Tag Archives: comunicazione efficace

le visioni generano i comportamenti

Motivazione… al lavoro!

Master Mind No Comments

9 gennaio, si ritorna al lavoro! Con quale motivazione al lavoro?

Facebook, Linkedin, Tweeter sono invasi di commenti del tipo “uffa si ricomincia”, “speriamo bene”,

“speriamo di mantenere il più al lungo possibile il relax”, “resisti, 6 mesi e si va in ferie”.

Wow, interessante!

Se solo sapessi quanto queste “innocue” condivisioni ti rubano energia… Proprio cosi, sono delle piccole “sanguisughe”!

Conosci Tim Gallway? Tim, grande allenatore di tennis, e’ considerato il papà della scuola di coaching.

Tim ha coniato la formula della Performance  P=p-I 

P (la performance) = p (abilità+competenze+capacità fisiche) – I (interferenze).

Nel mondo perfetto la nostra Performance (P) sarebbe uguale alle nostre potenzialità (p). Peccato che siamo nel mondo “reale” dove esistono le Interferenze (I) che riducono la nostra performance.

Gallway scoprì che le Interferenze possono essere di 2 tipi, Interferenze interne (ciò che dipende da noi) ed Interferenze esterne(ciò che non dipende da noi, tipo ritardi ferroviari, scioperi, crisi…)

Stai iniziando a comprendere come questi “innocui” e “simpatici” scambi di comunicazioni possono incidere sulla tua performance?

Ora ti mostrerò un paio di video… energizzanti!

Immagine anteprima YouTube

Potente, vero?

E di questo cosa ne pensi?

Immagine anteprima YouTube

Hai visto quanto tempo l’atleta ha dedicato al suo dialogo interno? Lei ha “visto” il salto e l’ha compiuto ancor prima di partire dalla base!

Questo è quel che ti auguro per il 2012!

Dedica tanto tempo a vedere ciò che desideri raggiungere, confrontati con chi ti spinge in avanti e, dedica tanta attenzione a ciò che dici, oltre a ciò che fai!

Buon anno di risultati eccezionali!

maurizio

 

come applicare le tecniche di vendita al social media marketing

Social Media Marketing e Tecniche di Vendita… ci siamo?

Master Mind one comments

Wikipedia scrive:

 Il Social Media Marketing è quella branca del Marketing che si occupa di generare visibilità sui Social mediaComunità Virtuali e aggregatori 2.0. Il Social Media Marketing racchiude una serie di pratiche che vanno dalla gestione dei rapporti online (PR 2.0) all’ottimizzazione delle pagine web fatta per i Social Media (SMO, Social Media Optimization). Il termine viene, infatti, comunemente usato per indicare la gestione della comunicazione integrata su tutte le diverse piattaforme che il Web 2.0 ha messo e mette continuamente a disposizione (siti di Social networking, foto video e slide sharing, comunità 2.0, wiki, etc.). La caratteristica di queste piattaforme è che la proprietà delle stesse non è dell’azienda (o persona) che intende instaurare tali relazioni.

Il fine del Social Media Marketing è quello di creare conversazioni con utenti/consumatori. L’azienda, attraverso il proprio corporate blog o siti di Social networking, è abilitata ad una relazione 1:1 che avvicina mittente e destinatario.

Un esempio comune di Social Media Marketing è l’azione di Marketing virale che si compie su YouTube o altri siti di Video sharing. L’azienda, dichiarando o meno la propria reale identità, pubblica un contenuto interessante e/o divertente con l’obiettivo di generare “hype” e diffusione dello stesso. In tal modo si produce un effetto virale che porta sempre più utenti a visionare il video e, dunque, a far sì che il messaggio raggiunga più utenti/consumatori possibile.

Secondo quanto dice Lloyd Salmons, primo chairman dell’Internet Advertising Bureau social media council “Il Social media Marketing non riguarda solo i grandi network come Facebook, ma riguarda in generale il fatto che le marche abbiano conversazioni.”[1].

Fin qui tutto semplice… :-)

E’ di oggi la notizia del rapporto di SDA Bocconi, apparso sul Sole 24 ore sulla “impreparazione” sistemica delle imprese ad affrontare il tema!

La tua azienda come si posiziona “online”? Cosa stai facendo per far “muovere” velocemente le “dita in su” dei tuoi clienti?

Creare ed animare gruppi di discussione su Facebook, sviluppare video emozionali e pillole di formazione in modalità blended è il nostro pane quotidiano. 

Scopri come le categorie definite da Robert B. Cialdini, docente di psicologia sociale alla Arizona State University, quali coerenza, reciprocità, condanna sociale, autorità, simpatia e bellezza, scarsità e principio del contrasto possano essere traghettate “online”.

Colmiamo il vuoto, insieme!

Scrivici a info@master-mind.it

 

come applicare le tecniche di vendita al social media marketing

contributo formazione 0,30%

Sai come utilizzare la formazione finanziata? Sai cos’e’ lo 0,30 % del fondo formazione?

Master Mind one comments

Sai come utilizzare la formazione finanziata?

Sai cos’e’ lo 0,30 % del fondo formazione?

Ogni giorno sentiamo dire che le risorse sono sempre meno, le aziende non riescono a competere perché “gli altri” abbassano i prezzi, non si riesce a stare sul mercato, non si riesce a fare, che le tasse aumentano etc. etc.

Sai che per la tua azienda versi all’INPS dei contributi che ti “appartengono” e che potresti utilizzare per la formazione continua dei tuoi dipendenti?

Sai quanti milioni di euro non vengono richiesti dai legittimi “pagatori”, tornano nella disponibilità degli enti che possono destinarli ad altri, magari il tuo concorrente!

Sai che potresti approfittarne tu ed utilizzare questo vantaggio competitivo a “costo zero”?

Ti sembra molto forte quest’articolo? Si e’ cosi!

Per ogni lavoratore dipendente versi all’INPS lo 0,30 della sua retribuzione lorda già oggi, potresti avere a disposizione circa 70 euro all’anno per lavoratore da investire in formazione… 70 euro x 15 dipendenti x anno sono 1.000 euro all’anno che paghi e che qualcun altro gode. Peccato, vero? Il 31 dicembre 2013 si sono azzerati i fondi del biennio precedente. I tuoi 2.000 euro prendono il volo…

Inizia bene il 2014, dedica alla tua azienda il percorso formativo che merita. Finanziandolo con i fondi che già oggi versi all’INPS per i tuoi dipendenti, oppure approfitta degli avvisi pubblici se hai un numero di dipendenti molto basso.

Come posso aiutarti? Se la tua azienda si occupa di telemarketing inziando da qui…
Immagine anteprima YouTube
Di seguito 2 elementi normativi…
L’adesione al Fondo è senza alcun costo aggiuntivo per l’impresa e la si formalizza scegliendo di destinare al Fondo il contributo obbligatorio mensile dello 0,30% e segnalando tale scelta nel flusso telematico verso l’ente.

I destinatari della formazione
I destinatari dell’attività formativa sono i lavoratori e le lavoratrici delle imprese tenute a versare il contributo di cui all’art. 12 della legge n. 160/1975, così come modificato dall’art. 25 della legge quadro sulla formazione professionale n. 845/1978 e successive modificazioni. Sono da considerarsi come imprese tutti i datori di lavoro che versano i contributi contro la disoccupazione involontaria.
Sono inclusi tra i destinatari dell’attività formativa anche i lavoratori stagionali che nell’ambito dei 12 mesi precedenti la presentazione del piano abbiano lavorato alle dipendenze d’imprese assoggettate al contributo di cui sopra e iscritte al fondo.

Personalizzare… tu ci riesci?

Master Mind No Comments

Oggi parliamo di personalizzazione!

La Comunicazione si fonda su questo concetto, tutti gli spot pubblicitari sono costruiti “tutti intorno a te”, tutti i nostri gadget, tecnologici o meno, ci fanno sentire “unici”.

Nella nostra immaginazione e’ sempre cosi, siamo fortemente convinti di applicare sempre questo metodo.

Nella realta’ poi ci sono cose di questo tipo…

Immagine anteprima YouTube

Dove chi conta sei tu! Ed il tuo cliente? E la personalizzazione?

Immagine anteprima YouTube

e si fa il “botto”.

Attenzione anche ad essere “manipolativi”… mai successo?

Immagine anteprima YouTube

Questo e’ un esempio di Personalizzazione in un mercato altrettanto difficile, la strada!

Immagine anteprima YouTube

 

I tuoi clienti ti vedono come “Giggino”? Ti piacerebbe diventarlo?

Facciamo un passo avanti… insieme!
Maury

insieme e' meglio!

Manipolare o Persuadere? Tecniche per raggiungere i nostri obiettivi

Master Mind No Comments

insieme e' meglio!

convincere... vincere insieme!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quali tecniche utilizziamo per raggiungere i nostri obiettivi?

A quali bisogni vogliamo dare risposta quando comunichiamo con qualcuno? I suoi, oppure i nostri?

In questi 2 video 2 esempi di comunicatori efficaci…

Immagine anteprima YouTube Immagine anteprima YouTube

Ci sentiamo più Hitch o Don Giovanni?

Non me ne vogliano le donne se i 2 esempi sono entrambi maschili… per fini didattici e’ più utile mostrare un cliente “difficile”!

Sembrerebbe più semplice e veloce manipolare, imparo una tecnica, vedo che funziona e la replico 1000 volte… peccato che il mercato ci richiede “fedeltà”, e’ sempre più necessario trovare le tecniche per essere persuasivi. Con-vincere e’ una necessita’, oggi!

Master Mind nasce proprio da qui, la nostra sfida e’ permetterti di imparare ad applicare, in maniera scientifica, le più efficaci tecniche di persuasione.

Dove le abbiamo trovare?

In 15 anni di attività di affiancamento ai più grandi venditori d’Italia in vari settori, insieme agli insegnamenti dei migliori formatori commerciali.

Te ne accorgerai già dal primo contatto. Scrivici!

Manipolare o persuadere è una tua scelta…

Crowdfundraising, il prossimo corso

aiutami a sviluppare sempre nuovi contenuti gratuiti